blog paralleli

martedì 6 gennaio 2015

Il concerto del coro Paganella a Baselga del Bondone

Domenica 4 gennaio, il coro Paganella si è esibito nella chiesa di Baselga del Bondone. Concerto natalizio, dedicato nel finale alla memoria dei coristi Augusto e Renato Cimadom. Qui sotto il video.

Le condizioni di registrazione sono state critiche (come sempre, bisognerebbe essere in due o tre a riprendere): a non conoscere la scaletta dei canti in programma e a non conoscere molti degli stessi brani, ho commesso diversi errori.
Il primo è stato registrare a pieno regime fin dall'inizio, pur sapendo che i pezzi forti di solito vengono alla fine. Così il microfono mi ha piantato alla metà del toccante Improvviso e la videocamera quando il coro ha attaccato col celebre Signore delle cime. Poco prima del finale, il canto La madonina, molto apprezzato, l'ho solo ripreso e l'audio della videocamera è risultato troppo disturbato per inserirlo nel video (l'audio della videocamera si sente nel discorso finale del coro).
Il secondo errore che faccio spesso è spostare la videocamera prima della metà del canto, per riposizionarmi in un altro angolo e sperare così di montare le scene alternate e spezzare un po' la monotonia della riprese fisse. Con il canto Piccola canta di Natale, per dire, mi sono perso il finale della prima metà e il finale della seconda metà è stato guastato dalla suoneria di un cellulare. Sono rimasto fregato e nel video si vede che ho pasticciato un po'.

In ogni caso, ecco il video del concerto del Coro Paganella nella chiesa di Baselga del Bondone:

  

Date le premesse, mi sono arrangiato con tre canti. L'inizio di Bianco Natale per presentare il concerto, la metà completa di Piccola Canta di Natale e un pezzo di Improvviso per chiudere. Infilandoci dentro anche qualche ripresa nevosa del 2013 e quelle del tramonto riprese giusto qualche giorno fa che, chissà per quale coincidenza, si sono rivelate perfette per il testo del terzo canto.


Il coro Paganella cerca nuovi coristi. Fondato nel 1969 e con sede a Terlago, il coro di montagna cerca nuove leve per abbassare un po' l'età media e portare avanti questa tradizione prestigiosa.
I suoi membri non hanno smesso di cantare nemmeno durante il rinfresco sotto i volti della canonica, esaudendo le richieste del pubblico rimasto estasiato.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.