Blog parallelo

sabato 15 settembre 2012

Donna radice, nudo artistico dal mondo dei sogni terreni

Nuovo nudo artistico, ne disegno uno all'anno a conti fatti. L'ho intitolato Donna radice e s'ispira ad una torbida scena sognata alcuni mesi fa. Tale donna non sta semplicememte tra le radici, ella stessa è una radice, o meglio, un fittone. Ecco cosa succede a maneggiar sempre sementi germinate ed alberelli da trapiantare!

http://www.webalice.it/baldessari/nudi-artistici-chiaroscuro.html
disegno in bianco e nero, 20 per 30 cm, realizzato con Corel Painter e la tavoletta Wacom Volito 2

Scena di sogno
Ho fissato il ricordo prima che svanisse del tutto, una scena di sogno che può venir solo ricostruita con una certa approssimazione, per non dire interpretata (o malinterpretata).
V'erano diversi alberi spazzati dal vento; uno in particolare aveva il fusto bianco e sottoterra prendeva le sembianze di una donna, anch'ella dall'incarnato lunare, supina in una sorta di alcova oscura, con le radici che si protendevano dagli arti. Quasi fosse una burattinaia, o una burattina. Chi lo sa. Il suo atteggiamento era lascivo e provocante.
Scena abbastanza inquietante, del resto come tutti i sogni. Ho cercato di riprodurla in maniera fedele, per quanto possibile. Contrasti ridotti, per dare l'effetto di vista appannata. Le radici sono ovunque: fanno anche parte del giaciglio e dello sfondo. La forma del giaciglio e la parte superiore del disegno dovrebbe richiamare il tronco d'albero e la sua base.


L'albero cosmico dalla mitilogia nordica
La scena sognata era un po' famigliare. L'albero animato, le radici che nascondono qualcosa. Sapevo (vagamente) dell'Helheim, il regno dei morti delle civiltà nordiche, e dell'albero cosmico le cui radici sprofondano fin laggiù. L'albero in questione è un frassino, chiamato Yggdrasill. Io avevo sognato un albero bianco in mezzo agli altri più scuri, come può distinguersi una betulla o un noce argentato.


Vedi anche:
disegno precedente   -   disegno successivo

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.