blog paralleli

mercoledì 10 luglio 2013

Perchè agli uomini piacciono le donne magre?

pubblicità orrenda in onda in tv: donna umiliata dalla magra
Non sono un pilota. Se parlo di curve parlo di donne.
(massima personale, o canto del cigno)
Mi danno del maiale quando elogio la donna steatopigia, la pera che tanto è diversa dai manici di scopa che girano ormai dappertutto. Foto di magre dappertutto su facebook, magre esibizioniste dappertutto in strada.
A me le magre fanno impressione, non capisco perchè la maggioranza dei maschi sbavino copiosamente per loro. I gusti son gusti, ma certi gusti son guasti. Altra massima personale.
Comunque torniamo al punto. Mi danno del maiale perchè mi piace la donna dalle forme prorompenti. Per me maiale non è un'offesa. Sono un naturalista e i maiali sono più spontanei di molte persone. Ma quanto è maiale chi sbava dietro la donna magra?

Perchè ai maschi piacciono le donne magre
Vi svelo un segreto che vi sconvolgerà. All'uomo standard piace scopare un corpo magro perchè lo confronta con il suo arnese e ciò gli infonde autostima. Appare più grande l'arnese. La stessa illusione ottica usata nei porno. Autostima che crollerebbe se l'arnese avesse a che fare con fianchi e natiche abbondanti. Rischierebbe di scomparire e sarebbe un forte contraccolpo psicologico.
Senza contare la faccenda della penetrazione: una donna senza ciccia permette una penetrazione più agevole per l'uomo. La donna magra è in pratica una vagina che cammina. Tecnicamente rende bene anche a 90, perchè, anche se dritta come un palo, in quel momento è piegata e l'uomo pensa Oh, che bel culetto!
A me la donna piace formosa in piedi. Alla pari con me. Voglio pensare Oh, che gran bel culo! quando sta in piedi, non quando è piegata e sottomessa.
Quindi esiste maiale e maiale.

Questo è un post Socialmente Scomodo, amaro da mandar giù.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.