Blog parallelo

venerdì 22 aprile 2016

Esistono tori e sputtana-tori

Esistono tori e sputtana-tori.
Oppure trattori e de-trattori, senza scader nel volgare.  
Ossia coloro che prendono di petto le sfide poste dalla vita e gli smidollati che si dilettano pigramente a sputtanare i tentativi maldestri dei primi.
Perché non tirarsi mai indietro e provarle tutte pur di soddisfare i nostri desideri a me pare tanto un pregio, un vero e proprio inno al coraggio. Per chi invece si diletta a far l'opinionista acido, il perseverare altrui diventa solo un buon motivo per schernire.
Mi metto in gioco, ci metto la faccia, magari esagero. A fin di bene, s'intende, ma agli sputtanatori non interessa. Loro vivono per criticare e scambiarsi risatine da iena ridens.
Deboli singolarmente, evasivi, ma tremendamente efficaci quando agiscono in branco oppure quando son i consiglieri di chi evidentemente si fida del loro giudizio. Una vera e propria rete organizzata che spala merda virtuale, il freno più temibile per chiunque voglia tirare fuori le palle e cimentarsi nella sua personale ricerca della felicità, per quanto essa folle sia.


Questo è un post Socialmente Scomodo, amaro da mandar giù.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.