blog paralleli

martedì 7 febbraio 2012

Emergenza neve con due vignette: l'ozio dei cittadini e l'isteria dei giornalisti

Emergenza neve in tutta Italia, neve record in Emilia Romagna, freddo siberiano sulle Alpi, regioni che invocano lo stato di calamità naturale... Questo è il ritornello dei telegiornali. Non potendo dare un aiuto concreto alle zone colpite dal maltempo, ho realizzato due vignette per descrivere al meglio l'attuale tragica situazione: Neve civica e Gerico 2012.


Neve civica, di Andrea Baldessari
Una storia vera, una vignetta che parla di neve e di persone, una vignetta che parla di impegno civico e di ozio diffuso. Senza volerlo anticipa anche la festa di San Valentino...
Cambio di strategia: dall'infervoro scritto alla vignetta parlante
Di solito scrivo un... un infervoro, più polemico di quelli di Ezio Greggio (si può leggere qui: La neve e l'ozio dei cittadini). Purtroppo, però, la gente alza gli scudi quando si sente presa in causa, quando alludo all'ozio di molti cittadini che aspettano l'intervento delle squadre del comune e non fanno niente. Allora tiro fuori dal cappello la vignetta, che a prima vista appare simpatica e più morbida, ma che nasconde sempre un messaggio.

Disegnare una vignetta? Non è facile quanto sembra
La vignetta racchiude una combinazione di elementi decisivi: le battute ad effetto, particolari che si richiamano da una scena all'altra e un filo conduttore che tiene tutto collegato. La distesa di neve, per esempio, presenta dei trattini-onda, così la consideriamo neve a colpo d'occhio.
Da notare poi, che disegnare a contorno è totalmente diverso dal mio stile fumoso abituale e il risultato si vede. Da aggiungere che con una tavoletta grafica si soffre quando si va di tratto sottile. In ogni caso, nel complesso, la vignetta non è venuta così male, no?
 
Gerico 2012: l'assedio mediatico in onda su tutti i teleschermi
Un'altra vignetta irriverente, stavolta per descrivere l'incessante opera dei giornalisti. Un isterismo sistemico che va normalizzandosi, suona bene così?
Vignetta dedicata a questi giornalisti stressanti...
Questa vignetta è decisamente più metaforica e riprende, per filo e per segno, un pensiero che avevo espresso tempo fa, che si può leggere sul mio blog personale, Il diario di un fantasma.

Le vignette sono ospitate dal sito web dell'autore, dove sono in mostra anche decine di illustrazioni in chiaroscuro.

Ps:
  1. Neve Civica non è una storia vera
  2. l'autore consiglia di condividere, condividere e condividere!

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.