blog paralleli

mercoledì 15 maggio 2013

La misteriosa gemma rossa. Aggiornamento: ho scoperto l'arcano.

Il mese scorso son lì che cammino e vedo affiorare una splendida gemma rossa dal prato. Conscio che quel prato viene periodicamente falciato, decido di prelevare il pollone e di portarmelo a casa. Felicissimo nel vedere la gemma germogliare, mi resta sempre un dubbio assillante: a che pianta appartiene?


Ho colto il pollone sotto un prugnolo, ma scarto l'ipotesi di avere a che fare con un prugnolo, appunto: le gemme e le foglie sono estremamente diverse. Magari è un bel fiore, magari una strana pianta esotica cresciuta spontaneamente... Insomma, la pianta cresce rapidamente e non ne vengo a capo. Non mi resta che attuare la cosa più ovvia: tornare dove l'ho trovato e cercare degli esemplari somiglianti...

Aggiornamento 28/05/2013: a Cadine mi ritrovo uno strano canneto sorto dal nulla, che sta soffocando il prugnolo, per giunta! I fusti somigliano a canne, appunto, ma le foglie son diverse. Identico in tutto e per tutto alla mia piantina.
Cerca e ricerca, ecco che salta fuori il nome. Si tratta del famigerato Poligono del Giappone (o Fallopia japonica), pianta infestante importata dall'Estremo Oriente.

Inavvertitamente nel mio piccolo la sto propagando, quindi, senza tante remore, me ne sono sbarazzato.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.