blog paralleli

mercoledì 10 marzo 2010

[musica] Logh "Death To My Hometown", traduzione

Il video uffciale della struggente canzone dei Logh,
voce e testo di Mattias Friberg:



Testo e traduzione
Death To My Hometown - Logh
 (album: North)

I can hardly wait 
Until I fall asleep
Tomorrow I'll throw away
Everything I keep

The days I tried to cage
Had already escaped
The months I tried to save
Were wasted anyway

Death to your concern

Death to my return
Death to my hometowm
Death to your regret
Death to my respect
Death to my hometown

I can hardly wait

Until I wake again
Tomorrow when you wake
I'll be on my way 


[rit.]

Traduzione:
(personale, mi scuso per eventuali errori)

Riesco a malapena ad aspettare
Prima di scivolare nel sonno
Domani getterò via 
Tutto quello che ho

I giorni che ho provato a tenere stretto
Sono già scappati
I mesi che ho tentato di salvare
Si sono dissipati comunque 

Cancellate la vostra preoccupazione
Cacellate il mio ritorno
Cancellate la mia casa
Cancellate il vostro rimpianto
Cancellate il mio rispetto
Cancellate la mia casa

Riesco a malapena ad aspettare
Prima di svegliarmi ancora
Domani, quando ti sveglierai
Io sarò sulla mia strada 
[rit.]

Qui la versione live.

  
Il debutto della canzone è stata l'uscita del gioco per pc World in Conflict Soviet Assault. Death To My Hometown era, di fatto, la colonna sonora del trailer. 
Il brano dei Logh è stato usato anche nel booktrailer di Le Lacrime del Coraggio.


Formazione:
  • Mattias Friberg (voce, chitarra)
  • Mathias Olden (basso)
  • Jens Hellgren (chitarra)
  • Mattias Jeppsson (chitarra)
  • Karl Arvidson (tastiere)
  • Marco Hildén (batteria)

    Album:
    • Every Time A Bell Rings An Angel Gets His Wings (2002)
    • The Raging Sun (2003)
    • The Contractor and the Assassin EP (2003)
    • A Sunset Panorama (2005)
    • North (2007)


    Qui il sito ufficiale della band indie-rock svedese.

      Nessun commento:

      Posta un commento

      L'autore

      L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.