blog paralleli

venerdì 19 febbraio 2010

[risparmio] 8 fototessere per 40 centesimi. Ecco come.

Le famigerate fototessere, servono ormai per qualsiasi cosa: l'università, i corsi di formazione, i concorsi pubblici, l'abbonamento dell'autobus e così via.
Purtroppo sono molto care. I fotografi chiedono dai 7 agli 10 euro per farvi quattro foto formato francobollo. Se invece usate la postazione automatica risparmiate qualcosina (sempre che vi vada bene al primo tentativo...). E se magari chiamate un fotografo a domicilio allora preparatevi a un salasso esorbitante.
Così mi sono informato su internet se ci sono alternative valide e ne ho trovata una, che ho avuto modo di seguire e di rimanerne soddisfatto.


 Procedimento
(Nota: questo metodo è funzionante, sperimentato personalmente appena tre giorni fa.) 
  1.  Scattarsi una foto con una macchina digitale.
  2. Caricare la foto sul computer.
  3. Rielaborare la foto tramite un servizio di internet.
  4. Portare l'immagine da un fotografo per farla stampare su carta fotografica.

Quali sono i requisiti di una fototessera valida per un documento di riconoscimento?
Eccoli qui:
  • stampa su carta fotografica ad alta qualità
  • dimensione della foto: 4,5 cm per 3,5 cm
  • dimensione del viso fotografato:
  • sfondo bianco
  • assenza di ombre-vestiti che nascondano il viso
  • assenza di copricapo (eccezione per validi motivi religiosi)
  • espressione seria e occhi aperti
  • se ci sono occhiali questi devono avere lenti trasparenti e la montatura non deve nascondere la forma degli gli occhi
  • viso messo ben a fuoco
  • presenza completa del viso, visto frontalmente e diritto, e di un accenno delle spalle
  • assenza di occhi rossi
  • i colori devono essere reali
Guarda la versione completa dei requisiti.

Questi passi sono fondamentali per farsi (o farsi fare) una foto valida alla trasformazione in foto tessera. Se vi fotografate al chiuso vi consiglio di usare il flash con la correzione per gli occhi rossi. State attenti all'ombra dietro di voi e cercate di rimediare allineando meglio la macchina fotografica e avvicinandovi/scostandovi dalla parete. Se riuscite a superare questo passaggio allora avete concluso la parte più difficile del lavoro.

Dopo aver scaricato le foto sul vostro pc collegati al sito http://www.idphoto4you.com/ e seguite la procedura indicata. Dovrete impostare Italy Passport e 10 x 15 cm, poi selezionate la vostra foto. Questo servizio, gratuito e che non necessita registrazione, non farà altro che ritagliare il vostro viso nelle corrette proporzioni, lo moltiplicherà per otto e creerà un collage composto da otto facce.
Vi informo che qualcuno consiglia di usare http://www.epassportphoto.com/. Io l'ho provato ma, sebbene abbia impostato i giusti parametri, ha creato delle fototessere troppo grandi.

Ora potrete caricare questa nuova immagine sulla vostra penna USB o su un altro supporto rimovibile e potrete portarla da un fotografo o da un negozio per la stampa. Potreste stampare anche da voi, ma solo se disponete di una stampante ad altissima qualità e di carta fotografica.

Il fotografo ve la stamperà nel giro di pochi minuti per un prezzo irrisorio, il prezzo di una foto! Esso oscilla tra i 35 e i 45 centesimi. Il formato della foto è di 10 per 15 cm e la qualità deve essere massima. Dovete stare attenti che l'immagine corriponda alle dimensioni della carta fotografica, se così non fosse, il fotografo deve aggiustare le dimensioni. Se non lo fa non succede nulla di grave: avrete delle fototessere grandi 4,7 cm per 3,7, dovrete quindi ritagliarle da voi.


E così avete 8 nuove fototessere e avete risparmiato qualche soldino. Non vi consiglio però di andare dal fotografo troppo frequentemente per questo genere di stampe. Temo che si sentirebbe preso in giro. D'altro canto uno studio fotografico non tira avanti certo con delle banali fototessere. Avrà molti servizi fotofrafici di matrimoni ed eventi e vende molti articoli legati al settore come cavalletti, foderi e le stesse macchine fotografiche.

Ad ogni modo, dovete accettare l'eventualità che non vi stampino la foto. In questo caso cambiate esercente.

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.