blog paralleli

martedì 31 agosto 2010

[film] Quando gli spot dei videogiochi superano le pellicole dei Kolossal


Nonostante sia contrario ai videogiochi, che di per sé ci rubano tempo e basta, seguo sempre con molto interesse i trailer e gli spot commerciali.

Devo ammettere che alcuni sono spettacolari. (clicca col destro sull'immagine e scegli "apri in una nuova scheda" per vedere il trailer su Yuotube)

(Perchè non ho pubblicato direttamente il video di Youtube? Semplice, perchè è corretto così, altrimenti rubo banda al servizio e sicuramente verranno presi provvedimenti... NDR)



Intitolato Deliver Hope, è uno dei trailer di Halo Search, l'ultimo episodio. Per gli esperti della serie dovrebbe trattarsi dell'eroica fine di OLD NOBLE SIX e spiega come CAT perse il braccio in battaglia.
Magari lo spezzone ricorda un po' le scene del film Indipendence Day ma, nonostante ciò, resta molto evocativo, a partire dai momenti inziali, scanditi dalle successione di singole note, all'evoluzione degli eventi.


Capita spesso nei videogiochi a sfondo bellico (diciamo la totalità) di trovare scene epiche come o addirittura di più rispetto alle classiche pellicole di rinomati registi. Guardiamone qualcun'altra.

Passiamo al trailer di Soviet Assault, un po' più datato (cliccate sempre sull'immagine per il video su Youtube).



Colonna sonora coinvolgente, che accompagna immagini molto potenti. Il fatto che nelle inquadrature si veda la gradica del gioco non rovina la qualità complessiva. Viene naturale schierarsi con i sovietici, no?
Un altro video dello stesso gioco.



The red bear has awoken.
Non dico altro!

Un po' per simpatie mie (ma non solo!) passo al video introduttivo di Dawn of War.




Scene spettacolari anche qui. Molti, per aprire una parentesi, preferiscono questa sequenza ai trailer di Ultramarines, il primo film di Warhammer 40000.
Video ce ne sarebbero decine, ho postato solo i primo che mi sono venuti in mente.


La critica dei nerd.
E arriviamo al punto faditico.
In tante discussioni che anticipano l'uscita di un determinato film in animazione troverete spesso la seguente frase:


"Ma i filmati dei videogiochi sono mille volte migliori dei film!!!!"

Ci credo! I motivi sono molti:
  • gli spot vengono girati (spesso) con lo stesso motore grafico del gioco, quindi già esistente e migliorato tantissimo con texture e animazioni simil-realistiche
  • i personaggi, le animazioni, ect ect sono il risultato di evoluzioni dei giochi precedenti, di anni e anni di lavoro e di sviluppo
  • mentre un gioco ha una durata di decine di ore, se non di giorni o settimane, un film dura due ore o anche meno.
Di conseguenza, chi produce un film d'animazione spesso ha un budget limitato e parte da zero. Deve quindi sofrzarsi di ottenere un buon risultato, accettabile, concentrandosi maggiormente sulla trama, sul pathos. Chi produce uno spot di un videogioco, invece, concentra in venti secondi di adrenalina il meglio del meglio dei propri sforzi decennali in fatto di animazioni grafiche.



Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.