blog paralleli

venerdì 11 febbraio 2011

[disegno] Visioni angeliche nello specchio

L'ennesimo ritratto in bianco e nero.
Una ragazza vede, riflesso nello specchio, il suo angelo custode, o più semplicemente lo immagina con la fantasia.

Francesca e l'angelo custode
tavoletta grafica Wacom Volito 2, Corel Painter IX, matita coprente
stampa 20 per 30 cm

Mi serviva una via di contatto tra la ragazza e l'angelo, ma non volevo scadere nella classica mano contro mano sullo specchio. Così entra in scena il piumaggio dei cigni ornamentali. L'ala di uno dei volatili si increspa e si può quindi collegare a quella dell'angelo (molto vicina). Dall'altra parte dello specchio il contatto si consolida con una carezza diretta sul suo braccio.

L'angelo non doveva apparire il solito bonaccione con i capelli mossi e gli occhi felici, piuttosto un difensore, uno spirito forte.

Il disegno comapre anche sul mio sito personale, nella sezione dei ritratti femminili.

Vedi anche:
disegno precedente     -     disegno successivo


1 commento:

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.