blog paralleli

martedì 12 gennaio 2016

Kit della sequoia: semina e germinazione

Souvenir dagli Stati Uniti. Direttamente dal Sequoia National Park, ecco il kit per seminare la regina delle conifere! Io sarei più propenso agli alberi da frutto, in tal senso avrei preferito la semenza del banano di montagna o paw paw, ma apprezzo il pensiero in ogni caso.
Mi sono documentato un po': le sequoie vogliono tanto sole (sarà per questo che svettano così alte, cercano più luce possibile) e ce n'è un esemplare qui vicino, a Castel Madruzzo (lo so perché ho disegnato la mappa di comunità della valle...). Impiegano secoli a raggiungere dimensioni considerevoli, quindi, se mai da queste semenze cresceranno sequoie sani e forti, non sarà più affar mio...


Dentro il kit della sequoia:
C'è tutto l'occorrente per la semina: contenitore apposito con coperchio per la germinazione, terriccio, degli strani sassi bianchi e leggeri (pare quasi bicarbonato... che sia concime?) e le istruzioni illustrate. Una menzione speciale va al simpatico coyote che ci segue passo dopo passo, con le curiose orecchie che ricordano due conifere.

Nel kit ci sono sette semi di sequoia

Venti giorni di frigo. Come da istruzioni, interro quattro semi e li faccio svernare in frigorifero all'interno dell'apposito contenitore, col terriccio inumidito. Gli altri tre li terrò di riserva: siamo a fine novembre, non è un momento proprio adatto per la semina...

Dicembre: germinazione dei semi di sequoia:


Merito del caldo della cucina indubbiamente. Dubito però ci sia abbastanza luce solare: queste piantine credono sia primavera, ma non lo è affatto...


Gennaio: tentativo di travaso

Le quattro piccole sequoie cominciano a star strette nel contenitore, quindi ne prelevo tre e le metto a dimora in altrettanti vasi. Nessuna ha retto alla delicata operazione. Non resta che lei.

continua...

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.