blog paralleli

martedì 15 giugno 2010

[bricolage] La collana fai-da-te.


Della serie "cose dall'altro mondo". Mia sorella mi chiede se posso costruirle la collana. Per risparmiare un po', infatti, ha comprato una collana da assemblare.
C'è la collana vera e propria (una catena di anelli d'argento), le perline (miste) e degli "aghi" per agganciare le perline con gli anelli. Per il lavoro occorrono delle piccole pinze e delle piccole tronchesi.
Dispongo le perline per avere, grossomodo, un'idea su come sistemarle. La parte che sta dietro al collo, ovviamente, non sarà ornata.
Eseguo alla lettera le istruzioni della gioielliera. Ho fatto una prova con una perlina. Da una parte il gancio era già pronto, dall'altra l'ho datto io, ripiegando l'argento (abbastanza morbido) con la pinza. Come vedete la stanghetta era troppo lunga, poi l'ho accorciata.
Ho tagliato un anello (per aprire lla catena), inserito il gancetto e riaccostato i due lembi dell'anello. Quindi ogni perlina collegherà due anelli e allungherà la collana (che effettivamente sarebbe corta).
Pratico il taglio dove c'è la saldatura. In ogni caso occorre un po' di forza.
Ritorno a lavorare su un'altra perlina. Trancio la parte della stanghetta in eccesso.
Ripiego l'estremità per creare un "uncino".
Ed ecco. Il gioco è fatto. Sono rimasti alcuni tranci delle stanghette d'argento. Magari riesco a fonderle, chissà...


Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.