blog paralleli

giovedì 18 novembre 2010

[bricolage] Pulire il ferro da stiro della nonna




La mamma ha tirato fuori un vecchissimo ferro da stiro, per limitare l'uso di quello elettrico. Questo "blocco di ferro" si appoggia sulla superficie arroventata della stufa e poi, una volta caldo, è pronto per l'uso. Nella parte posteriore ha due spinotti per essere collegato alla rete elettrica, ma dubito che funzioni ancora dopo tutti questi anni e tutta la ruggine che ha sopra e dentro.



Cosa ci occorre per rimetterlo a nuovo? Carta vetrata, spugnetta metallica, una spatola (o anche il piatto di una lama di taglierino e così via), olio (e anche tanto olio di gomito) e dello sgrassatore.
Provo a spolverare i recessi con uno spazzolino ma lo strato di povere e di ruggine è fortemente ancorato. Uno spazzolino con le setole metalliche sarebbe senza dubbio più funzionale.
Allora vado di spugnetta metallica e del piatto del taglierino. Dopo un'ora abbondante ho ragione del grosso dello sporco. Consiglio di lavorare dentro un contenitore perchè sporcherete con schizzi di ruggine qualsiasi cosa intorno a voi.

Dopo una controproducente - ma indispensabile - lavata sotto il rubinetto passo alla carta vetrata inumidita con olio di semi. Meglio grattare all'umido che a secco, così eviterete di fare polvere e di respirarla. Inoltre la ruggine si scioglierà.
La maniglia, per fortuna, è molto più facile da pulire. La vecchia vernice si "sfoglia" facilmente scavando con il piatto della lama.

Stesso trattamento per la maniglia di legno, coperta dallo strato di sporco sedimentato.








Per pulire la parte inferiore del ferro ho versato una goccia di olio sulla carta vetrata pulita e l'ho "stirata". Ho ripetuto l'operazione tre volte.
 


Ho spruzzato dello sgrassatore ovunque per togliere l'unto e l'ho asciugato con uno straccio.
E infine ecco qua il vecchio ferro da stiro. Pronto all'uso. Il rosso ruggine si è trasformato in un bel colore ferro brunito. Accettabile, direi.
Il risultato può migliorare se si continua con l'azione pulente.





2 commenti:

  1. Seguendo il tuo post finalmente sono riuscito a pulire il mio vecchio ferro da stiro
    Complimenti per il tuo lavoro .

    RispondiElimina
  2. Grazie.
    Aggiungo che bisogna stare attenti anche dopo la pulizia: se il nostro ambiente è troppo umido, infatti, il ferro da stiro arrugginirà ancora...

    RispondiElimina

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.