blog paralleli

domenica 5 giugno 2011

Piantare un noce, quinta parte

Piantare un noce, quarta parte

Primavera 2011: cresciata a confronto
Ricordate il noce che sta crescendo sulla terra buona (la raccolta dell'organico praticamente)? 


Eccolo qui. Ora supera il metro e si sta innalzando oltre le piante di lampone. Cresce diritto e armonioso, a una velocità incredibile.


La mia piantina, invece, che dispone di poca terra (buona), è rimasta alta pressapoco come era a settembre. È già tanto che si sia ripresa dall'inverno.
Durante la mia assenza a Londra, i rampicanti l'avevano sommersa e ho proceduto a sgombrare un po' la zona.


Non ha proprio un bell'aspetto: le foglie sono tutte ondulate e il tronco è diventato tutto storto.


Potete confrontare questa foto con quella in alto. Le due piante di noce hanno la stessa età ma questa non supera i 30 cm.



La piega del fusto nel dettaglio. Probabilmente è stata colpa del peso del groviglio di rovi sovrastante.



Le foglie malridotte. Alcune era completamente nere, sembravano carbonizzate. Le ho rimosse, temo sia opera di qualche fungo.
Morale: ora la vedo un po' dura per questa piantina di noce...

Piantare un noce, tutte le puntate:
piantino di noce inverno
1 2 3 4 5 6 7

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.