blog paralleli

giovedì 22 marzo 2012

La cartina interattiva di Baselga del Bondone con Cadine, Sopramonte, Terlago, Vigolo Baselga e Sant'Anna

Disegnare una cartina interattiva
Stavolta mi sono improvvisato cartografo: ho disegnato la cartina di Baselga del Bondone e di tutto il vicinato, così da coprire, con il sito web, anche i paesi di Cadine, Sopramonte, Terlago e Vigolo. Oltre al monastero di Sant'Anna. Il risultato è una mappa a colori, prima in bianco e nero (come si intravede a lato) che comprende l'intricata rete di sentieri e molti toponimi del territorio di Baselga e limitrofo. 


Baselga al centro del mondo...
Gli obiettivi della cartina interattiva erano:
  • contestualizzare Baselga del Bondone nel territorio del Supramonte
  • includere anche la lontana malga di Mezavia
  • includere tutti i toponimi o quasi, per mescolare la storia alla cartografia
  • rendere la cartina interattiva, per offrire un nuovo modo di navigare nel sito web
Il risultato è una mappa intricata. Quando era in bianco e nero assomigliava a quelle complicate miniature medievali... il colore aiuta gli occhi a decodificare meglio gli elementi.


Aggiornato il sito web di Baselga del Bondone
La cartina interattiva ha stravolto l'assetto precedente del sito: ora, cliccando sui paesi e sugli altri luoghi di interesse, si aprirà la loro pagina corrispondente.
La pagina dedicata alle fotografie non è stata cancellata, è stata solo messa in disparte per raccogliere tutte le foto che non trovano posto nelle altre pagine. Le fotografie migliori di Baselga del Bondone, infatti, sono state integrate nella sezione Baselga. La pagina Supramonte, invece, racchiude le foto di Cadine, Sopramonte, Terlago, Vigolo e Sant'Anna, con l'aggiunta di una piccola descrizione testuale. Nell'eventualità che raccolgo altro materiale su questi paesi, posso sempre aprire una pagina dedicata per ognuno.


Disegno o stradario?
Una mappa stradale, o stradario, è sicuramente uno strumento preciso e affidabile, per non perdersi. Però, sinceramente, è brutto da vedere: è piatto, è... tecnico. Difficile intuire come si presenta il luogo dal vero.
Il disegno, invece, cerca di raffigurare il territorio in tre dimensioni, a discapito della fedeltà, vero, ma trattandosi di un disegno è pur sempre modificabile e migliorabile.

Per concludere qualche fotografia dei paesi del Supramonte:


In ordine: Sopramonte, Cadine e Terlago (inverno 2012).


Collegamenti a tema:
Il sito web di Baselga del Bondone
Fotografie di Baselga del Bondone
Video di Baselga del Bondone in dodici rintocchi di campana
Baselga del Bondone ha un nuovo vescovo
Pulizie alla malga di Mezavia

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.