blog paralleli

venerdì 6 maggio 2011

Biglietto di matrimonio con i cigni

Vi ricordate il quadretto dei cigni in bianco e nero?
L'intento originale dell'opera era creare un piccolo biglietto di auguri per i futuri sposi. Idea semplice semplice: il cigno nero (sposo) che si incontra con il cigno bianco (sposa), con una vaga forma di cuore nel riflesso dell'acqua. Invece del solito biglietto che si apre, piegato a metà, ho preferito una più semplice cartolina, lunga 15 cm e alta 10.
Davanti, il biglietto è costituito dall'immagine stampata, su carta fotofrafica opaca, dietro da un semplice foglio da disegno. La foto da sola non bastava, essendo troppo sottile, dietro occorre uno strato rigido sul quale scrivere gli auguri.

Quindi ritaglio il foglio bianco...

Come avevo già spiegato nell'intervento dei biglietti di natale fai-da-te, per incollare una foto (e se ci tieni alla foto) occorre una colla a nastro o un nastro biadesivo. Colla e biadesivo da applicare al foglio, per non lasciare brutti segni sulla foto:


Ho lasciato volutamente un po' di margine, per essere sicuro di non ritagliare un foglio troppo piccolo. Le dimensioni delle foto, infatti, non rispettano mai la misura indicata, e, tra la foto e il foglio di disegno, preferisco ritagliare il secondo.


L'effetto satinato della stampa fotografica assomiglia quasi al riflesso dell'acqua.


Gli ultimi ritocchi, si lascia asciugare e il biglietto di auguri è pronto.
Bisogna solo predere una penna e scrivere qualcosa nel riquadro bianco sul retro, come se fosse una cartolina.

Vedi anche:
Cigni in chiaroscuro            -         Biglietto di Natale fai-da-te

Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.