blog paralleli

venerdì 28 maggio 2010

[comportamento] L'abuso di telefono, cellulare e chat.

La chat non tiene compagnia, nemmeno il cellulare. Diventi solo un centralinista. Che lavora gratis.
Andrea Baldessari

La società moderna è caratterizzata dallo stress. Il rumore del traffico, le persone maleducate che danno fastidio, le pubblicità telefoniche e così via. A livello individuale, sono invece i prodotti della tecnologia a "incatenarci" e a guastare le nostre esistenze.
Non vi capita mai di vedere una persona incollata alla cornetta del telefono, alle prese con la presunta anima gemella?

  • l'invadenza del cellulare e del telefono fisso
  • l'abuso da parte di molte persone
  • incatenare il rapporto di coppia
  • gli sms
  • la chat: inutile perdita di tempo
  • viva la chat vocale!
  • viva l'e-mail!



SMS
Non puoi fare una discussione con dei messaggini striminziti. Categorico. Magari ci riescono i quattordicenni schizofrenici. Magari ci riuscite voi (diminuite le dosi di caffeina per piacere). Io no. Scrivere con il tastierino è un incubo. Idem interpretare certe abbreviazioni. Fissare il cellulare per ore e ore aspettando che arrivi un sms (che non arriverà mai) è deleterio.
Gli unici messaggini che accetto sono in questo formato:
complemento di tempo + soggetto + verbo + complemento di moto a luogo
ES: alle 11 (tu) esci all'oltremodo?
Diventa un modo sintetico e conciso per mandare un messaggio, generalmente utile e veloce.


Chat
L'hanno inventata solo per inchiodarci al computer. Provoca dipendenza. Una dipendenza che però non appaga. Resto in chat solo perchè non voglio interrompere la persona dall'altra parte. Che ovviamente ti fa rimanere ore e ore perchè è sentimentalmente provata, perchè sta aspettando il fidanzato... e perchè te sei l'unico ingenuo che la ascolta e non riesce a mandarla a quel paese.
Poi esistono persone che credono di mantenere un'amicizia contattandoti via chat. Una mi scriveva sempre: "Ciao (stellina che saluta)" + "Come va?". Era snervante. E poi non scriveva altro.. ero io che dovevo raccontarle tutto. E se le facevo una domanda poi dovevo elencare le risposte. A quel punto forse, ripeto forse, lei avrebbe scelto la sua.



Chat vocale
Questo modi di comunicare, invece, va più che bene, si risparmia sulla bolletta.
Se, infatti, disponete di un microfono da collegare al computer, non dovete far altro che incominciare una chat volcale con uno dei tanti software gratuiti, da MSN messenger a Skype.
Il pregio è che, mentre "telefoni", puoi dedicarti ad altre applicazioni del computer: puoi continuare a scrivere sul blog, a disegnare e così via.



Viva le e-mail!
Il metodo migliore in assoluto per comunicare a distanza.
Queste modo di inviare "lettere virtuali" ti dà il tempo di leggere tutto attentamente e di rispondere con... stile!
Abbiamo così un metodo ragionato, classico forse, ma sicuramente l'unica maniera educata e non fastidiosa di rapportarsi con gli altri.


Nessun commento:

Posta un commento

L'autore

L'autore (di cui potete ammirare l'autoritratto...) è residente a Baselga del Bondone, da alcuni paragonata al villaggio di Asterix, ha la passione della scrittura, del disegno, della fotografia e delle riprese video.